Leon Battista Alberti: l’architettura ieri e oggi

Cosa è cambiato da ieri a oggi nell'architettura?

Perché Dante è il padre della lingua italiana?

Perché il sommo poeta viene definito il padre della lingua italiana? Scopriamolo insieme.

Masseria Pantano: l’abbandono delle istituzioni

Masseria Pantano fu una residenza di caccia voluta da Federico II di Svevia, che la fece edificare a Foggia, luogo che amò sino alla morte. L'enorme edificio, dopo la caduta degli svevi, fu riutilizzato più volte nei secoli, fino al totale abbandono. Immaginate cosa voglia dire possedere una struttura simile; potrebbe essere occasione di studio, [...]

Sbattezzarsi

Cosa significa essere ateo? Non credere che esistano degli dei capaci di gestire la vita dell’uomo, a cui esso debba consacrarsi e votarsi per vivere in pace e serenità. Alla luce di questo l’ateo è disinteressato da dio, non è roba che gli riguarda; così è sempre stato. Ma oggi, sembra che questa figura abbia [...]

Parlare a sproposito: Niccolò Machiavelli

Di certo, questa è un’abilità insita nell’animo umano, ma potremmo anche definirla un’abitudine tutta nostrana; sin dall’inizio dei miei studi, mi è stato insegnato di anteporre la ricerca alla parola. Ho fatto di questo insegnamento, il mio mantra. Potrei riferirmi a molti ambiti dello scibile umano, ma questa volta, voglio soffermarmi su di una figura [...]

Crisi di governo: i risultati non sono così scontati

Che Salvini avesse intenzione di mandare a casa il 5Stelle per governare da solo, lo avevamo capito sin da subito; infatti il “capitano” ha presentato una mozione di sfiducia contro il governo Conte, affermando di voler acquisire “pieni poteri”. Nonostante disprezzi Salvini come politico, non posso non ammettere che lo studio e la strategia adottata, [...]

I tesori di Lucera

È il 06 Agosto, una mattinata soleggiata, ma soprattutto calda e afosa; le strade sono vuote, la maggior parte dei cittadini è a lavoro o è fuggita verso il mare. Cosa c’è di meglio, in una giornata simile, di andare a Lucera per visitare l’anfiteatro augusteo e la fortezza Svevo-Angioina? Ve lo dico io, nulla.Ma [...]

La poetica di Giacomo Da Lentini

Giacomo Da Lentini fu il massimo esponente della Scuola siciliana, quel gruppo di poeti che operò alla corte di Federico II di Svevia, fra il 1230 e il 1266. Da Lentini, come tutti i poeti siciliani, era un funzionario borghese e scriveva poesie per puro diletto. Sul piano tematico, tendeva ad interiorizzare il sentimento ed [...]