La poetica di Giacomo Da Lentini

Giacomo Da Lentini fu il massimo esponente della Scuola siciliana, quel gruppo di poeti che operò alla corte di Federico II di Svevia, fra il 1230 e il 1266.

Da Lentini, come tutti i poeti siciliani, era un funzionario borghese e scriveva poesie per puro diletto. Sul piano tematico, tendeva ad interiorizzare il sentimento ed era attento alla descrizione delle reazioni fisiche che l’amore provocava; vedasi lo splendido sonetto “Como l’argento vivo fugge ‘l foco”, in cui il poeta impallidisce alla visione dell’amata.

Per il poeta esiste una relazione tra il “piacimento”, prodotto dall’atto del vedere la bellezza della donna, che dunque ha sede negli occhi, e il “nutricamento”, prodotto dalla riflessione amorosa, dal suo spirito vitale che, ovviamente, ha sede nel cuore. Infatti per Da Lentini è impossibile che un amore nasca, senza che l’amante veda l’oggetto del suo desiderio. L’amore è un’impressione di forte piacere, prodotta da un’immagine catturata dagli occhi; innesca una pulsione costante verso l’oggetto del desiderio.

Da Lentini lamenta nei suoi componimenti l’incapacità di esprimersi al meglio, come vorrebbe, ed enfatizza una certa timidezza, un topos ripreso dalla poetica provenzale, rinnovato nella canzonetta “Meravigliosamente”.

Si poetava con la speranza che l’amante ricambiasse con un dono; il “servitium amoris” fu eredità dei trovatori, che a loro volta lo presero dai latini. Vi era un rapporto di vassallaggio tra amante e amata. Infatti, anche in Da Lentini, vediamo un continuo sottostare alla bellezza della donna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...