Aneddoti e curiosità 9

Torquato Tasso, per un periodo della sua vita, visse alla corte di Alfonso II, a Ferrara. Il Tasso mandava continuamente copie della sua ‘Gerusalemme Liberata” al tribunale dell’Inquisizione, per avere la Santa approvazione. Ad Alfonso II, come ai suoi familiari, non piaceva questa attenzione del tribunale nei loro confronti; nell’epoca della Controriforma, si sa, un passo falso e si rischiava la morte. Alfonso II arrivò a pensare di cacciare il poeta fuori dalla corte. Era troppo pericoloso.

Ti piacciono i miei articoli e vuoi seguirmi ma non hai un account WordPress? Seguimi tramite email; sarai sempre aggiornato sulle nuove uscite!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...